Articles

Pagine e post su Jekyll

Vedi il progetto su GitHub
Cosa sono le pagine e i post per Jekyll? Le differenze tra queste due entità.

Parte 1 | Parte 2 | Parte 3

Questa è la seconda parte di una serie di articoli su Jekyll, un generatore di siti web statici con funzionalità di blog. Durante la prima parte ho presentato l’avvio rapido per create un sito web autogenerato minimale utilizzando Jekyll.

All’interno della cartella _layouts di un sito automaticamente generato da Jekyll possimao trovare tre files: default.html, page.html e post.html. Il primo è l’impaginazione generale per ogni pagina del sito, il secondo è specifico per pagine normali mentre il terzo è specifo per post (articoli le cui pagine saranno automaticamente create e gestite) all’interno della cartella _posts.

La differenza principale tra una pagina e un post è che una pagina sarà esplicitamente creata all’esterno della cartella _posts e sarà servita come è stata creata, ovvero se crei una pagina chiamata /about.html allora il sito web all’indirizzo http://localhost:4000/about.html servità tale pagina.

Una pagina post invece deve essere creata all’interno della cartella _posts col nome di file data-titolo, come ad esempio 2014-06-29-welcome-to-jekyll.markdown e sarà servita come http://localhost:4000/categoria/sottocategoria/anno/mese/giorno/titolo/index.html.

Nella visione di Jekyll le pagine dovrebbero essere usate come pagine generali informative come indici, informazioni, notizie legali oppure pagine di collegamenti. I post sono utili per gestitre contenuti web come in un blog, quando un nuovo elemento (post) è pubblicato una nuova pagina sarà aggiunta ai contenuti, in una struttura determinabile.

Entrambe queste regole possono essere personalizzate utilizzando una direttiva chiamata permalink ma quello sopra citato è il comportamento predefinito per la creazione di nuove pagine o nuovi post.